23 giugno 2017

Il potere occulto del pop-up

E niente, qualche giorno fa volevo leggere un po’ di notizie e allora sono andato su un sito di news, e appena si è caricata la homepage è comparso anche un pop-up con la pubblicità dell’Audi A3, in cui si vedevano due Audi A3 di profilo, affiancate, e una scritta: vivi la sfida! Allora ho deciso di vivere la sfida, non potevo proprio resistere. E così ho cliccato sul pop-up e si è aperto il sito delle Audi dove si parlava di quanto le Audi fossero fiche e c’erano dei video che dimostravano la fichezza delle Audi. Io me lo sono letto un po’, c’erano articoli interessanti, per esempio un’intervista a un pilota cieco (“non vedente”, dice il sito) entrato 7 volte nel Guiness dei Primati (a proposito: lo sapete qual è la birra preferita dai gorilla? La Guinness dei primati!), un tizio che comunque io non vorrei mai come autista. E niente, poi in un’altra sezione del sito c’era scritto l’attitudine all’innovazione che da sempre anima la casa dei quattro anelli, e io ho capito subito che la casa dei quattro anelli non era una roba del Signore degli Anelli ma l’Audi, l’Audi stessa perché nel logo ha quattro anelli, tipo le Olimpiadi meno uno. Insomma non riuscivo più a smettere di leggere e alla fine c’era una scritta che diceva Per saperne di più sui modelli Audi CONTATTACI e io ho cliccato sopra CONTATTACI perché effettivamente a quel punto volevo saperne di più, come facevano a saperlo? mistero!, e così si è aperta un’altra pagina di un altro sito sempre delle auto Audi, dove c’era un form da compilare per avere informazioni su un modello specifico a piacere, e io come modello ho selezionato A3 (come il foglio A3, però è una macchina, no un foglio) e poi ho compilato tutte le voci del form inserendo tutti i dati e poi ho inviato la richiesta e dopo pochissimo tempo sono stato contattato telefonicamente dal Customer Care Audi Center e per farla breve, è andata a finire che l’ho comprata! Ho comprato un’Audi A3! E tutto partendo da un semplice pop-up!

No, scherzo, non è vero niente.
In realtà ho subito chiuso il pop-up senza quasi vedere di che si trattasse.

4 commenti:

vito ha detto...

su "guinness dei primati" mi sono accasciato.
in realtà commento solo per la verifica qua sotto, quella dove devo dimostrare di non essere un robot cliccando sui segnali.

Maurizio Bagnasco ha detto...

Sono bloccato in casa con la schiena che urla di dolore e queste poche righe mi hanno strappato sorrisi mai così graditi... E niente, adesso vado a farmi una Corona o forse meglio una Guinness ahah

Bandini ha detto...

Vito: rassegnati, sei un robot.
Ma.Ba: preferirei che la schiena ti strappasse dei sorrisi e questo blog urla di dolore... riguardati.

cavallogolooso ha detto...

Guinness dei primati: ho riso.

nam-myoho-renge-kyo: non so se devi parlarmi sul serio ma grazie del pensiero ;)

ciao!

Sono STRAFELICE che tu continui a pubblicare!!!!!!!!!

e spero che tu lo faccia di mestiere. Ma dubito: c'è così tanta merda in giro che ... quanti pagherebbero per leggere cose intelligenti?