19 marzo 2010

Sabato arriva lentamente

Ieri ero a casa e ho messo su la cassetta puliscitestine, la mia hit preferita, quindici minuti di impercettibile fruscio che ogni volta mi commuove fino alle lacrime. La finestra era aperta, Domenico era sulla parete alle mie spalle e stava credo masticando una mosca, tipo chewing gum, Eugenia era stesa sul divano a faccia in giù, io ero in piedi davanti alla finestra, stavamo tutti zitti a farci avvolgere dal fruscio. Madonna che palle, ho pensato a un certo punto. C'era un'aria di sabato, un'aria sabatina e invece era solo, fammi pensare, giovedì.
– Sabato arriva lentamente. Mi ami? – ho chiesto a Eugenia, guardando fuori.
Eugenia non ha risposto. Era chiaro che no. Domenico ciancicava, tranquillo, non ancora in grado di capire dinamiche drammatiche. O forse siamo noi adulti a drammatizzare dinamiche pacifiche.
– Benissimo – ho detto. Ho chiuso la finestra, mi sono girato, ho afferrato Eugenia, le ho aperto la valvola e l'ho stretta in un abbraccio mortale. La valvola mi soffiava l'aria eugenica in faccia, era bello, come una carezza, la sua ultima carezza. Mentre Eugenia si sgonfiava mi chiedevo perché la maggior parte degli uomini sta con donne fatte per il 70% d'acqua e io invece mi sono sempre innamorato di donne fatte per il 90% d'aria.
Ho ripiegato la spoglia di Eugenia e l'ho messa in un cassetto.
– Ora sei orfano – ho detto a Domenico.
Domenico, ha mosso la coda.
I gechi hanno una loro grazia nello stare al mondo che gli invidio.

8 commenti:

Pleonastico ha detto...

La tendenza converge verso il silicone.
Evoluzione baby, evoluzione

Diego Gabriele ha detto...

Mi commuovono sempre le storie d'amore che finiscono e l'aria del sabato che si presenta in altri giorni, poi quando sono insieme le due cose è la fine.
Quindi Bandini è la fine?

Complimenti Bandini

Bandini ha detto...

> Pleonastico
La tendenza tende, la convergenza converge. Non facciamo casino, per favore.

> Diego
Niente finisce mai, tranquillo.

Renton ha detto...

Tutto finisce, ma non del tutto, semmai. Comunque certe cose, è vero, confermo, vanno ripiegate ad un certo punto. Ripiegate e chiuse. E va detto al Geco di casa che è sempre stato un pò orfano.

Baci, Rent

peppermind ha detto...

Ho pianto tanto... bel film!

Cletus ha detto...

Eugenia era piena di aria di sabato.


ps. Forse la sua voglia repressa, che la portassi teco per lo shopping.

ossimorosa ha detto...

Che tristezza, la fine di un amore.
Adesso cosa accadrà? Trafile d'avvocati?
Domenico non la prenderà bene, nel trovare la madre sgonfiata

harvey ha detto...

ah, sei già al cambio di stagione, bandini.
hai messo la canfora?
la canfora sa di mercoledì.

questo per nascondere il magone. o per usare una grazia che mi uccide.