25 febbraio 2009

Consegna di pizza anomala

Ieri ero partito con lo scooter per consegnare una pizza, ma lo scooter aveva il serbatoio a secco, sono rimasto a piedi con una pizza quasi ancora calda da consegnare. Che fare?
Ho chiamato un taxi. Ho pensato: tanto poi lo addebito nel costo della pizza. Genio, Jimmy Bandini. Dopo dieci minuti è arrivato il taxi, sono salito con il cartone della pizza e ho dato l'indirizzo al tassista. Il tassista mi lanciava occhiate attraverso lo specchietto retrovisore, occhiate interrogative, credo si chiamino così.
- Devo consegnare questa pizza - ho detto per rispondere alle sue occhiate.
- Mh - ha risposto il tassista. Cioè. Forse era mmmmm, in tal caso poteva voler dire "buooona la pizza", se invece era solo mh, allora no, significava più una cosa tipo "sì, ok, affari tuoi cicciobello". Mi è anche venuto un po' di nervoso, come si permette un tassista di darmi, anche solo implicitamente, del cicciobello? Comunque dopo cinque minuti siamo arrivati, al tassista ho chiesto quant'era, erano sette euro e cinquanta.
- Torno subito, mi faccio dare i soldi e arrivo - ho detto.
Forse ha risposto con mh.
Ho suonato il campanello, ho detto che era RapidoPizza e sono salito. Il tizio della pizza mi aspettava sulla porta.
- Ecco la sua pizza, signore.
Ha toccato il cartone.
- È fredda, mi pare.
- Sono le leggi della fisica, signore.
- Quant'è?
- Sette e cinquanta.
- Però!
Mi ha dato sette euro e cinquanta contati. Niente mancia. Sono sceso, uscendo ho fatto un cerchietto accanto al suo nome sul campanello, marchiandolo per sempre come un non datore di mance.
- Ecco i soldi - ho detto al tassista, dandogli i sette e cinquanta.
- Niente mancia? - ha chiesto quello.
- Non dipende da me - ho risposto.
È ripartito facendo fischiare le gomme sull'asfalto, lasciandomi lì. Mi domando se anche i tassisti hanno un modo per marchiare a fuoco quelli che non lasciano mance. E soprattutto, se è così, come si vendicano? Spalmandosi del muco su una mano e poi porgendoti la mano mucosa da stringere?
Avevo lo scooter da recuperare e mi sentivo stanco, ma stanco.

10 commenti:

Antar ha detto...

Scusa, ma...
Se la corsa l'hai caricata sul prezzo della pizza e ti sei fatto dare setteccinquanta [prezzo della corsa] la pizza era gratis?
Nel caso so dove ordinare la prossima volta. A patto che tu non venga in taxi.
Ti prometto pure un paio di €uri di mancia, eh?

Bandini ha detto...

Ecco dove avevo sbagliato.

m.k. ha detto...

non ho capito che pizza fosse, cioè che era anomala l'ho capito, ma cos'era esattamente?margherita? 4 stagioni? 4 calzini? ortolana?pepperoni e melanzane? provola e speck? è importante dimmelo! dimmelo! il fatto è che per colpa tua mi ritrovo con la voglia di pizza ma non sò quale dovrei prendere..e poi se vado dal pizzaiolo a chiedere una pizza anomala è probabile che mi chieda subito 7,50 euri da dare al taxista... ohh

Bandini ha detto...

Era una pizza 3P: Patate Pancetta Provola.

inventatore ha detto...

Porca miseria, mi viene in mente un film ma non mi ricordo qual è... dove se lui arriva in ritardo non gli pagano la pizza e lui arriva in ritardo e lo licenziano... ah mi è venuto in mente, è Spiderman 3. Grazie.

Cletus ha detto...

Bandini buongiorno,
le volevo suggerire un prossimo post con una consegna della Rapido Pizza scortata da una ronda.

cordialità,
Roberto Maroni

m.k. ha detto...

burp! ops sorry
ma la pizza 3P era così pesante che l'ho digerita solo ora, dopo aver speso altri 7,50 euri in Amari e digestivi vari.aaahhhhh!
non se ne esce più spendi più spandi e più usi spick & span e più ti espandi (?!?)

amelia h ha detto...

vorrei che più nessuno facesse uhm. sono sicura che vuol dire cicciobello. sì.

Maro ha detto...

Prossima volta, prendi la metro.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.